La cucina romana



Il menù non cede nulla a mode ed esotismi, ma rimane attaccato a tutto quel repertorio del mangiar romano delle origini.
La nostra è una cucina espressa di qualità in cui si utilizzano materie prime freschissime e stagionali che riceviamo quotidianamente.
Troverete giornalmente dei piatti che rispettano scrupolosamente la tradizione romana: mercoledì “quinto quarto”, giovedì gnocchi, venerdì baccalà e sabato trippa.
Tutto come vuole la tradizione, abbinati a un relativo calice di vino in degustazione.

I piatti sono tutti cucinati con cura da tre chef italiani e dalla loro brigata di cucina e sono: 


Per i più esigenti un'accurata selezione di formaggi nazionali e per finire nella carta dei desser e dei distillati soddisferete tutti i "peccati di gola".